Se leggete abitualmente i miei articoli sapete che parlo spesso dei cristalli che utilizzo in cristallo-terapia animica.

Oggi vi parlo del diaspro rosso, pietra dalle immensi proprietà energetiche di elaborazione e espulsione delle energie che non sono più adeguate per la vostra crescita evolutiva.

Vi ricordo che lo scopo della cristalloterapia animica è quella di mettervi in contatto con l’anima che incarnate utilizzando le pietre che nel QUI E ORA sono più adatte alla vostra evoluzione del momento.

La volontà e l’amore dipendono da voi e i cristalli vi sostengono nel processo di consapevolizzazione interiore.

Ma ora torniamo al nostro diaspro rosso….

Che funzioni svolge il diaspro rosso?

Anzitutto è di colore rosso (in realtà ce ne sono di diverse colorazioni ma il più utilizzato è proprio quello rosso); questo colore indica la forza, la volontà e la passione che richiedono i primi 3 chakra per ri-armonizzassi.

Si colloca sul 1° chakra.

Viene utilizzato anche per ri-armonizzare il 2° e 3° chakra soprattutto il plesso solare e gli organi ad esso annessi: intestino tenue, intestino crasso, stomaco, fegato, ecc. Quindi va a ri-equilibrare tutti i visceri addominali ma in particolare modo gli intestini.

L’intestino ha l’importante funzione di elaborazione e di scarto dei rifiuti, perciò richiederà tutta la vostra attenzione quando si farà sentire con i vari disturbi: stipsi, difficoltà digestive, ecc.

E’ una pietra che da energia, una carica, uno stimolo, soprattutto per chi è un po’ carente in questo senso. Ricarica e risvegliano a livello fisico. Agisce sul corpo fisico/eterico e attraverso di esso può apportare mutamenti anche al livello energetico.

Sblocca ed equilibra anche in caso di stati d’iperattività.

Come posso usarlo?

  • Il diaspro rosso lo potrete utilizzare in una seduta di cristalloterapia, dove viene riposto sul chakra interessato dopo un attenta meditazione e con l’operatore che farà da canale per aiutarvi nella ri-armonizzazione energetica.
  • Lasciandolo agire per circa 15 minuti sul vostro corpo fisico mentre siete sdraiati in posizione supina per qualche giorno I cristalli vanno programmati e puliti. Vi spiego come qui.
  • O infine portandolo come un ciondolo all’altezza del 2° chakra oppure nella tasca dei pantaloni…la sua funzione rimane invariata.

Il diaspro rosso e la sua funzione energetica

Dona sicurezza, protegge dai pericoli del buio e di ciò che non è conosciuto

E’ una tra le cosiddette pietre ‘sanguigne’ e può fare da schermo anche da energie esterne che vi scaricano.Dona equilibrio emotivo e fisico soprattutto dopo periodi di stress o convalescenza.

Il diaspro rosso e i fiori di bach

E’ associato al fiore CARB APPLE.

La floriterapia è una tecnica vibrazionale al pari della cristalloterapia perciò agiscono comunemente su un piano energetico.

CRAB APPLE detto anche melo selvatico ed è importante associarlo a questa pietra rossa perché aiuta a ri-pulirisi su un piano mentale ed emotivo e a mantenere le proprie energie integre.

Porta a una profonda accettazione del Se. Di conseguenza, sul piano animico, a l’identificazione con il Se superiore di cui parlo e applico i principi nelle mie consulenze.

Puoi cliccare qui per acquistare il mio libro: Sei il mago della tua vita”

Un abbraccio di luce

Sara D’agostini

Dott.ssa in ecologia – praticante di Alchimia Trasformativa, scrittrice, Naturopata, Floriterapeuta (fiori di Bach), Cristalloterapeuta, Autodidatta, Pranic Healer e Operatore olistico/ Spirituale

Ciampino -Roma


twitter: @medicinacineseS

Non bisogna cercare di guarire il corpo senza guarire l’anima

 © RIPRODUZIONE RISERVATA- © TUTTI I DIRITTI RISERVATI
note legali – consultare le note legali e informative, presso questa sezione