Dalla società odierna il dolore o corpo di dolore è considerato quello stato di malessere che prende allo stomaco, fa male e se possibile bisogna tenerlo nascosto.

Male e dolore sono spesso confusi. Cercherò di fare un po di chiarezza:

  • il dolore è uno stato di malessere manifestato dalla personalità per permettere di far emergere quegli aspetti da cui si fugge per tutta una vita. Se stessi, ad esempio. Si fugge da se stessi per paura di scoprire chi si è davvero: infatti potrebbe non coincidere con chi gli altri vorrebbero tu fossi.
  • il malessere è lo stato mentale, fisico ed emotivo con il quale si prova dolore.

Immaginate il dolore come una campanella di avviso che dice: ”Ehi, sono qui, mi ascolti?” . Il malessere è una conseguenza della mancata accettazione del dolore e della situazione che si sta vivendo cosi come è. Nel qui e ora.

Si prova dolore sempre e solo per un motivo: si pensa (la mente, MENTE) che si possa stare meglio di come si sta vivendo in quell’istante. E’ questa frustrazione che vi genera un tale malessere interiore.

Ebbene non è così, si chiama illusione. L’unico momento in cui potete sentirvi in contatto con voi stessi è ADESSO. L’unico in cui potete costruire il vostro domani e gettare le basi per avviare un processo di trasformazione alchemica.

Non è mai troppo tardi!!

Il dolore pervade l’essere, quindi spesso si crede di essere il dolore, invece di vivere il dolore.

Non va rifuggito, bensì vissuto. Entrate dentro al corpo di dolore, sentitelo, prendetevi degli istanti tutti per voi per vivervi con diritto il dolore. Dietro c’è un portale che vi consente di evolvere quegli aspetti di voi che continuate a rifiutare, invece di integrare.

Non abbiate paura del dolore, è venuto a voi per indicarvi la strada da percorrere, la Via.

La vostra Anima ha necessità di passare attraverso quell’evento traumatico per evolvere, dunque approfittate dell’occasione!

Non vi spaventate, rimanete radicati nel qui e ora, osservatevi e entrate dentro alle emozioni. Non le rifuggite, si amplificano.

Un ultima cosa, non abbiate fretta. Siete qui per compiere la più grande impresa della vostra vita: EVOLVERE su questo pianeta. Prendetevi con cura tutto il tempo di cui necessitate.

Un abbraccio di LUCE!

Sara D’agostini

Dott.ssa in ecologia – praticante di Alchimia Trasformativa, scrittrice, Naturopata, Floriterapeuta (fiori di Bach), Cristalloterapeuta, Riflessologa plantare (integrata), Autodidatta, Pranic Healer e Operatore olistico/ Spirituale


twitter: @medicinacineseS

 © RIPRODUZIONE RISERVATA- © TUTTI I DIRITTI RISERVATI
note legali – consultare le note legali e informative, presso questa sezione