Il melo selvatico è un florido fiore di bach dalle foglie verde intenso che si manifestano nella parte alta della pianta. Sono affiancate da fiori rosa/viola dal particolare colore pastello.

In floriterapia animica la forma, i colori e la dimensione dei 38+1 fiori di bach sono particolarmente im-portanti per definire le virtù che fa emergere prepotentemente dalla personalità.

Spesso i fiori possono essere scelti anche solo guardandoli: d’altronde questo sarà il futuro. Utilizzare l’intuito e la risonanza energetica per captare simboli, segnali, messaggi, informazioni.

L’osservazione della personalità è particolarmente im-portante ai fini evolutivi perchè permette all’anima di emergere e di identificarsi con essa, giorno dopo giorno.

Per approfondire questo argomento potete cliccare qui.

Il melo selvatico è il fiore del ‘sentirsi sporchi’. Per chi ha bisogno di depurare la mente e il corpo e non si accetta.

Anzitutto l’accettazione di Se di cui parlo e do suggerimenti in questo articolo, riguarda la totalità della sfera della per-sona.

Se non vi accettate e non vi amate non potrete fare granché per vedere la felicità attorno a voi e compiere il vostro essere totalizzante.

Crab Apple libera la personalità da tutto ciò che per voi può essere un inquinamento sul piano mentale o fisico.

Vi ricordo che ciò su cui lavoro con questo sito, le mie consulenze e i convegni riguarda il piano ANIMICO. I fiori di bach sono un meraviglioso strumento vibrazionale da utilizzare coadiuvato da un lavoro interiore energetico. Altrimenti ‘finito l’effetto’ tornerete nel meccanismo della personalità che vi ha spinto ad assumerli.

Come posso utilizzare questo fiore con consapevolezza? Funziona?

I Fior di bach cosi come i cristalli (cristalloterapia animica) ‘funzionano’ perchè agiscono su un piano energetico/vibrazionale. Non se ne conosce il preciso meccanismo razionale (ammesso che sia cosi importante) ma di fatto ripuliscono gli strati energetici che circondano l’uomo.

Agiscono in particolare modo sul doppio eterico e sul fisico.

Ciò che emerge durante l’assunzione dell’essenza è lo strumento fondamentale e ‘la legna’ con la quale trasmutare le emozioni inferiori in quelle superiori.

Per un lavoro approfondito e sostenuto ci sono le consulenze di floriterapia che consentono una presa di coscienza totalizzante agendo attraverso il QUI E ORA, passo dopo passo con co-scienza.

Melo selvatico – il fiore dell’accettazione

L’accettazione di Se è una conseguenza dell’accettazione del Se superiore.

Provare amore per se stessi è il primo grande passo verso l’auto-guarigione. Non bisogna andare a cercare molto lontano, il disequilibrio ha in se anche la soluzione.

Agirò con il melo selvatico sullo stato emotivo emergente che in genere è passeggero e utile solo ai fini evolutivi. Se invece lo stato di non accettazione di Se è radicata e profonda e si è inglobato nel carattere della persona allora agirò anche unendoci altri fiori specifici.

Voglio ricordarvi che la responsabilità della vostra vita e felicità è solo la vostra; mentre assumete le essenze dovrete essere consapevoli dello scopo che vi state prefiggendo. Un flori-terapeuta può aiutarvi in questo per-corso.

Frase della Bibbia in riferimento all’accettazione di Se con amore

64 Del tuo amore, Signore, è piena la terra; insegnami il tuo volere. 

Salmi 118,64

Crab Apple e i cristalli

Come sapete, in linea del tutto generica, amo associare il fiore di bach con un cristallo che risuona in modo più intenso di altri.

A CRAB APPLE associo il DIASPRO ROSSO di cui parlo a questo articolo

Puoi cliccare qui per acquistare il mio libro: Sei il mago della tua vita”

Un abbraccio di luce

Sara D’agostini

Dott.ssa in ecologia – praticante di Alchimia Trasformativa, scrittrice, Naturopata, Floriterapeuta (fiori di Bach), Cristalloterapeuta, Autodidatta, Pranic Healer e Operatore olistico/ Spirituale

Ciampino -Roma


twitter: @medicinacineseS

Non bisogna cercare di guarire il corpo senza guarire l’anima

 © RIPRODUZIONE RISERVATA- © TUTTI I DIRITTI RISERVATI
note legali – consultare le note legali e informative, presso questa sezione