L’ansia é uno stato di malessere del nostro piano emotivo, come tale si manifesta pervadendo il nostro essere.

Ci fa convincere attraverso la mente, che MENTE, di non avere valore e di non avere la forza per affrontarla.

Inoltre ci convince che non meritiamo di essere felici.

ANSIA E FIORI DI BACH


Con l’approccio della medicina tradizionale cinese questo è possibile… Si può scegliere di affrontarlo con i fiori di Bach, che trasformano il piano vibrazionale dell’individuo…. Con la riflessologia plantare integrata invece, possiamo agire su un piano più fisico con il punto riflesso corrispondente che lavora sui muscoli di spalle, collo e schiena per facilitare il rilassamento (tra questi muscoli vi è il trapezio)


Successivamente si può agire sul punto riflesso dell’ipofisi, che attraverso gli ormoni endocrini secreti, regola il tono dell’umore.

attraverso la medicina cinese quindi, è possibile agire su diversi piani e quello animico è da considerare al pari degli altri.

Per trattare uno stadio d’ansia che può sfociare fino all’attacco di panico è necessario conoscersi, mettersi in ascolto di sé ed essere disposti a mettersi in discussione.

Nel mio studio effettuo dei veri e propri percorsi di evoluzione sui diversi livelli di coscienza e infatti gli approcci precedentemente illustrati sono integrativi.

Non ci si può prendere cura del corpo tralasciando l’anima e gli aspetti emotivi connessi, così come è necessario andare ad approfondire le cause che sono dietro all’ansia e al panico.

Cosa non stai amando di te stesso/a?

A cosa o a chi ,la tua mente sta ponendo resistenza?

Cosa non stai rispettando di te stessa che non vuoi vedere?

forse la tua anima ti sta chiedendo qualcosa che tu non vuoi ascoltare? o hai paura di farlo?

la domanda è una tecnica di ascolto che ci pone sempre nella giusta dimensione di apertura all’universo.

Strumenti quali i fiori di Bach e la riflessologia plantare serviranno da supporto e aiuto.

ANSIA E CHAKRA

Andrò anche a ripulire i chakra…a seconda della problematica che mi ritrovo davanti.

con l’ansia e gli attacchi di panico la persona utilizza principalmente i chakra ‘bassi’ che sanno iper- attivati e invece quelli ‘alti’ vengono in qualche modo trascurati. il ri-equilibrio energetico consente alla persona di trovare pace e serenità.

a proposito di ciò avrò la possibilità di agire sul plesso solare sia al livello fisico che energetico e di applicare delle tecniche di distensione dell’ansia che agiranno direttamente sulla zona del cuore e del costato.

Chiudo tornando alla riflessologia plantare integrata: andremo infine ad agire anche sulla tiroide e paratiroide, dal momento che molti sbalzi d’umore si manifestano anche per delle variazioni di questa altra importante ghiandola.


Dr.ssa Sara D’agostini

Biologa, Naturopata, Floriterapeuta (fiori di Bach), Riflessologa plantare (integrata) e operatrice spirituale con approccio di Metamedicina

twitter: @medicinacineseS

IL DOLORE È CIO’ CON CUI CI IDENTIFICHIAMO QUANDO NON CONOSCIAMO NOI STESSI

 © RIPRODUZIONE RISERVATA- © TUTTI I DIRITTI RISERVATI
note legali – consultare le note legali e informative, presso questa sezione