E’ da tempo che voglio parlarvi della distinzione tra anima e personalità.

Questo distinguo è fondamentale per com-prendere fino in fondo l’essenza dei per-corsi e delle consulenze che propongo: prendere coscienza del Se ed avere la consapevolezza di Se. Ogni giorno con più profondità animica.

Definire l’anima è compito assai arduo. L’anima è l’essenza che incarnate in ogni istante. E’ quell’essere che siete al di fuori del tempo e dello spazio.

Istante dopo istante.

Mi soffermo sulla parola istante con particolare attenzione perchè è il fulcro di tutto il percorso di consapevolezza.

Nell’istante di presenza totale a voi stessi state donando una parte di voi all’anima che siete. Ri-conoscervi come anima vi consente di essere chi siete e di creare la realtà in base a ciò che sentite essere utile alla vostra evoluzione animica.

Partiamo quindi dal presupposto che chi legge i miei contenuti, sa di essere responsabile della propria felicità e di creare la sua realtà.

Istante dopo istante si crea e ri-costruisce il proprio in-conscio attraverso la pratica della consapevolezza del Se che spiego nella mia home page.

Passiamo ora alla definizione di personalità.

La personalità è l’aspetto più concreto della costituzione vivente. E’ costituita da 3 aspetti: fisico, emotivo e mentale.

Il piano fisico riguarda il corpo fisico e tutti gli elementi ad esso connesso.

Il piano emotivo, le emozioni e i sentimenti.

Il piano mentale riguarda i pensieri che affollano la mente (che mente).

Che relazione c’è tra anima e personalità?

L’anima è il padrone di casa, la personalità è la casa.

L’anima siete voi che utilizzate la vostra personalità per muovervi e vivere nel mondo. La personalità è un strumento a servizio dell’anima.

Comprenderlo significa entrare, giorno dopo giorno, in contatto con il proprio Se (per avere spunti di riflessione cliccate qui).In questo modo si assottiglia sempre di più lo spazio tra anima e personalità.

Nella floriterapia si dice che il male di vivere e la frustrazione derivino proprio da questo gap che talvolta può sembrare incolmabile.

Entrare in contatto con l’anima significa ri-conoscersi, identificarsi con la forma e l’essenza suprema con cui vi siete incarnati.

Anche fare buon uso della personalità è un elemento importante per la vostra evoluzione animica.

Quando parlo di cristallo-terapia animica e flori-terapia animica approfondisco la tematica dell’identificazione con l’anima attraverso un percorso di consapevolezza del Se e di presenza nell’istante presente, utilizzando fiori di bach e cristalli.

Volersi bene, prendersi cura di se e voler andare a fondo dei propri meccanismi ripetitivi della personalità per trasmutarli è la strada da tracciare per ricordare a voi stessi che siete ANIMA!

Puoi cliccare qui per acquistare il mio libro: Sei il mago della tua vita”

Un abbraccio di luce

Sara D’agostini

Dott.ssa in ecologia – praticante di Alchimia Trasformativa, scrittrice, Naturopata, Floriterapeuta (fiori di Bach), Cristalloterapeuta, Autodidatta, Pranic Healer e Operatore olistico/ Spirituale

Ciampino -Roma


twitter: @medicinacineseS

Non bisogna cercare di guarire il corpo senza guarire l’anima

 © RIPRODUZIONE RISERVATA- © TUTTI I DIRITTI RISERVATI
note legali – consultare le note legali e informative, presso questa sezione