ANSIA E ATTACCHI DI PANICO

L’ansia é uno stato di malessere del nostro piano emotivo, come tale si manifesta pervadendo il nostro essere.

Ci fa convincere attraverso la mente, che MENTE, di non avere valore e di non avere la forza per affrontarla.

Inoltre ci convince che non meritiamo di essere felici.

ANSIA E FIORI DI BACH


Con l’approccio della medicina tradizionale cinese questo è possibile… Si può scegliere di affrontarlo con i fiori di Bach, che trasformano il piano vibrazionale dell’individuo…. Con la riflessologia plantare integrata invece, possiamo agire su un piano più fisico con il punto riflesso corrispondente che lavora sui muscoli di spalle, collo e schiena per facilitare il rilassamento (tra questi muscoli vi è il trapezio)


Successivamente si può agire sul punto riflesso dell’ipofisi, che attraverso gli ormoni endocrini secreti, regola il tono dell’umore.

attraverso la medicina cinese quindi, è possibile agire su diversi piani e quello animico è da considerare al pari degli altri.

Per trattare uno stadio d’ansia che può sfociare fino all’attacco di panico è necessario conoscersi, mettersi in ascolto di sé ed essere disposti a mettersi in discussione.

Nel mio studio effettuo dei veri e propri percorsi di evoluzione sui diversi livelli di coscienza e infatti gli approcci precedentemente illustrati sono integrativi.

Non ci si può prendere cura del corpo tralasciando l’anima e gli aspetti emotivi connessi, così come è necessario andare ad approfondire le cause che sono dietro all’ansia e al panico.

Cosa non stai amando di te stesso/a?

A cosa o a chi ,la tua mente sta ponendo resistenza?

Cosa non stai rispettando di te stessa che non vuoi vedere?

forse la tua anima ti sta chiedendo qualcosa che tu non vuoi ascoltare? o hai paura di farlo?

la domanda è una tecnica di ascolto che ci pone sempre nella giusta dimensione di apertura all’universo.

Strumenti quali i fiori di Bach e la riflessologia plantare serviranno da supporto e aiuto.

ANSIA E CHAKRA

Andrò anche a ripulire i chakra…a seconda della problematica che mi ritrovo davanti.

con l’ansia e gli attacchi di panico la persona utilizza principalmente i chakra ‘bassi’ che sanno iper- attivati e invece quelli ‘alti’ vengono in qualche modo trascurati. il ri-equilibrio energetico consente alla persona di trovare pace e serenità.

a proposito di ciò avrò la possibilità di agire sul plesso solare sia al livello fisico che energetico e di applicare delle tecniche di distensione dell’ansia che agiranno direttamente sulla zona del cuore e del costato.

Chiudo tornando alla riflessologia plantare integrata: andremo infine ad agire anche sulla tiroide e paratiroide, dal momento che molti sbalzi d’umore si manifestano anche per delle variazioni di questa altra importante ghiandola.

Dr.ssa Sara D’agostini

@medicinacineseS

www.riflessologiaemedicinacinese.com

Albano Laziale, Ciampino e Castelli Romani

 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


I 30 BENEFICI DELLA RIFLESSOLOGIA PLANTARE

La Riflessologia Plantare Integrata è utile sia per un approccio preventivo che per affrontare un disturbo e/o disagio già manifestato.

Mi permette di lavorare su tutti e 3 i piani della personalità: FISICO, EMOTIVO E MENTALE.

Riassumo di seguito alcuni dei benefici più comuni:

1-Migliora il buon umore

2- migliora il controllo dell’attività ormonale

3- migliora gli stati di ansia e agitazione

4- migliora e rafforza il sistema immunitario

5-migliora la circolazione sanguigna

6- migliora la circolazione linfatica

7- migliora la respirazione sia al livello periferico che cellulare

8-migliora la digestione

9- migliora il reflusso gastro-esofageo

10- migliora l’attività intestinale

11-migliora lo stato psico-fisico (trasforma e libera le emozioni)

12-migliora l’attività prostatica e uterina

13- migliora e regola il flusso sanguigno mestruale

14-migliora l’attività sessuale

15- migliora la pelle da secchezza e impurità

16-migliora l’attività del fegato e della cistifellea – e lo smaltimento delle sostanze tossiche

17-migliora le diottrie evitando che peggiori

18-migliora la tensione muscolare al livello cervicale

18- migliora i mal di schiena, allentando le tensioni muscolari

19- migliora i problemi ai tendini e annessi

20- migliora e riduce l’infiammazione al nervo sciatico

21-migliora gli attacchi di panico

22-migliora la funzionalità delle orecchie e degli orfanelli annessi

23-migliora la pubalgia

24- migliora la lombo sciatalgia

25-migliora il meccanismo respiratorio di ispirazione ed espirazione

26-migliora i dolori articolari

27-migliora e regola l’espulsione di liquidi corporei

28-migliora i problemi alle ossa e alla colonna vertebrale

29- migliora lo stato di stress e di esaurimento

30- migliora le allergie

Dr.ssa Sara D’agostini

@medicinacineseS

www.riflessologiaemedicinacinese.com

Albano Laziale, Ciampino e Castelli Romani

 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 © TUTTI I DIRITTI RISERVATI

I FIORI DI BACH

I RIMEDI FLOREALI

I fiori di Bach sono uno strumento eccezionale al nostro servizio.
Sono 38 + 1 rimedio floreale, il 39 che è il RESCUE REMEDY (UN MIX DI 5 FIORI DIFFERENTI).
I fiori di Bach o Rimedi Floreali, agiscono sui piani sottili dell’essere umano, consentendo alla persona di trasformare disagi, paure, disturbi, ansia e momenti difficili in energia positiva e rigeneratrice.
I disturbi/disagi si manifestano prima su piani sottili diversi da quello fisico, tra cui il piano eterico e solo successivamente su quello fisico.

Proprio per questi motivi l’utilizzo dei fiori di Bach è un vero e proprio dono, che ci è stato concesso dall’universo.
Le piante in grado di produrre fiori, sono più vicine alla perfezione di qualunque altra struttura appartenente agli altri tre regni.

Secondo E.Bach la malattia è il modo che l’anima ha di dirci che c’è qualcosa che non va e perciò occasione di ricerca e possibilità di superamento dei nostri limiti.

Sul piano ufficiale, la Floriterapia è un sistema terapeutico riconosciuto dall’OMS dal 1976

Il test kinesiologico mi consente di utilizzare la saggezza del corpo, per testare la correttezza dei fiori attraverso la reazione del sistema muscolo- nervoso.

Usando i Rimedi Floreali, si tenta di influire sulle strutture più profonde, dalle quali la malattia ha origine.
Le cause risalgono sempre a scompensi sul piano energetico, dovuti principalmente alle seguenti emozioni reiterate e non affrontate/trasformate:

– depressione
. ansia
– paura
– malinconia
– tristezza
-vergogna
– senso di colpa
– risentimento-
-rabbia

Ciascun fiore identifica un certo tipo psicologico. I fiori vengono somministrati e abbinati in base a ciò che emerge dal colloquio con il FLORITERAPEUTA.
infatti vanno somministrati solo dopo anamnesi e colloquio con un floriterapeuta che ascolta la persona e ne esamina le esigenze.
la somministrazione dei Rimedi floreali ha come effetto quello di far emergere la virtù positiva connessa al disagio del momento e quindi attuare una vera e propria ALCHIMIA TRASFORMATIVA.

Infine, ma non per importanza, i Rimedi Floreali sono associati ai segni zodiacali, secondo la tradizione dell’astrologia spirituale.
quindi durante il colloquio potrò fare valutazioni che di questo tipo per la somministrazione dei Rimedi stessi.

Effettuo le consulenze floriterapiche presso i miei studi e anche con consulto telefonico e consegna, mezzo mail, della descrizione die fiori con ulteriori suggerimenti per il benessere psico- emotivo e animico.

 

Dr.ssa Sara D’agostini

(Albano laziale) 

@medicinacineseS

www.riflessologiaemedicinacinese.com

Albano Laziale, Ciampino e Castelli Romani

 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 © TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Salve, posso esserle di aiuto?